www.MOTOLTREPO.com
Iscriviti gratis al FORUM (con nickname e password)
e potrai:
comunicare con messaggi personali (PM), vedere la lista Utenti, dire la tua su eventi, attività (motociclistiche e non)
partecipare ai sondaggi, pubblicare la foto della tua moto,
vedere quali sono i post non ancora letti
(ps: non invieremo spam al tuo indirizzo e-mail)

www.MOTOLTREPO.com

AMORE PER LA MOTO E LE DOLCI COLLINE DELL'OLTREPO -(con spazio anche a: SPINO FIORITO, Associazione Culturale)
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
PARTNER
PNEUS PAVIA

---------------------------------


VOLO DI RONDINE
(Oltrepo e Mali)

--------------------------------

------------------------------

Ultimi argomenti
________________
per i Programmi TV
di stasera
CLICCA QUI

Licenza
__________________
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 "Bello se Hailwood fosse qui" di Nico

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
mcgripp
mega postatore
mega postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 6995
Età : 63
Località : Edimburgo
Occupazione/Hobby : Biker
Umore : Buono buonissimo
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: "Bello se Hailwood fosse qui" di Nico    Lun 28 Mar - 10:18

Ciao a tutti!
Liberi di tifare quel pilota o quell’altro, ci mancherebbe, ma personalmente continuo a pensare che quella di Valentino con la Ducati sia una bellissima sfida. Il pilota italiano più forte degli ultimi trent’anni in sella alla moto italiana in MotoGp; che è la vetrina della tecnologia e dello sport a due ruote, con l’obiettivo di rilanciare il mito che fu di Giacomo Agostini e della MV Agusta.

Io credo che anche tifando Casey Stoner che è velocissimo, o Jorge Lorenzo che è tosto, o Simoncelli che è giovane e divertente, o anche Biaggi e l’Aprilia nella SBK che sono i numeri Uno, ogni appassionato di moto possa comprendere la bellezza di questa sfida. Si può pensare che sia tardi per vincerla perché il pilota ha trentadue anni ed ha già dominato anche troppo, si può avere in antipatia Valentino in prima persona, si può criticare la Ducati perché ha lasciato ufficialmente la Superbike. Tutte le opinioni sono legittime, però credo che disprezzare questa avventura non sia da appassionati e nemmeno da sportivi. Insomma, il tifo può andare in un’altra direzione, il cuore può battere da un’altra parte; ma credo che la testa possa continuare ad elaborare i valori delle cose senza disprezzarle a priori.

Io sono sbilanciato dalla parte di Valentino perché si può dire che l’ho visto nascere e ho corso con suo padre Graziano. Lo ammetto, sono affezionato ai Rossi, ma provo comunque ad essere obiettivo nei miei giudizi perché tengo alla stima dei motociclisti. Ci provo, poi magari non sempre ci riesco e tutti mi possono criticare quando sbaglio.

Ma non credo di sbagliare quando invito i motociclisti ad avere pazienza. E’ presto per i giudizi. Capisco la delusione di chi dice: ma come, la Ducati che vinceva con Stoner adesso prende sedici secondi dall’australiano e arriva settima! Ma credo che le ragioni addotte dal pilota e della squadra siano comprensibili: Rossi vuole evolvere la moto nella direzione che gli piace (e che ha dato bei titoli mondiali), i pochi test e la spalla malconcia rallentano il lavoro. Tutto qui.

Stoner ha vinto un titolo mondiale con la Ducati. Bravissimo, certo, ma ha pagato nelle altre tre stagioni con tante cadute. E poi adesso è in Honda come ha deciso quasi un anno fa. Costa così tanto ammettere che non è una cattiva idea, quella della Ducati, di cercare vittorie e stabilità con Valentino? Diamogli tempo, tifiamo Casey se ci va, ma un po’ di fiducia a uno che ha vinto nove titoli mondiali io la darei. Nove titoli come Hailwood, e se Mike fosse qui gli direi: «Mike, hai carta bianca, fai tu!».



Nico Cereghini
da Moto.It



Tornare in alto Andare in basso
mcgripp
mega postatore
mega postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 6995
Età : 63
Località : Edimburgo
Occupazione/Hobby : Biker
Umore : Buono buonissimo
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: "Bello se Hailwood fosse qui" di Nico    Lun 28 Mar - 10:23

Ve lo ricordate "Mike the Bike"? Parlo ai giovani "stagionati" del forum Laughing
Ricordate le sfide con Ago?
E l'ultima vittoria al TT in sella ad una Ducati???
Era il 1978.




Ultima modifica di mcgripp il Lun 28 Mar - 14:52, modificato 1 volta
Tornare in alto Andare in basso
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11951
Età : 117
Località : Castelletto
Occupazione/Hobby : Bandit 1250,Alp 200
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: "Bello se Hailwood fosse qui" di Nico    Lun 28 Mar - 12:01

Cereghini mette nero su bianco quello che già sapevamo tutti:
nonostante sia un giornalista sportivo, parteggia per Rossi.
Umanamente è comprensibile, professionalmente meno.

_________________
"chi scruta tutte le nuvole non parte mai " (proverbio) ------------
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: "Bello se Hailwood fosse qui" di Nico    

Tornare in alto Andare in basso
 
"Bello se Hailwood fosse qui" di Nico
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.MOTOLTREPO.com :: MOTO E OLTREPO PAVESE :: CHIACCHIERE, NOTIZIE... e FOTO IN LIBERTA'-
Andare verso: