www.MOTOLTREPO.com
Iscriviti gratis al FORUM (con nickname e password)
e potrai:
comunicare con messaggi personali (PM), vedere la lista Utenti, dire la tua su eventi, attività (motociclistiche e non)
partecipare ai sondaggi, pubblicare la foto della tua moto,
vedere quali sono i post non ancora letti
(ps: non invieremo spam al tuo indirizzo e-mail)

www.MOTOLTREPO.com

AMORE PER LA MOTO E LE DOLCI COLLINE DELL'OLTREPO -(con spazio anche a: SPINO FIORITO, Associazione Culturale)
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
PARTNER
PNEUS PAVIA

---------------------------------


VOLO DI RONDINE
(Oltrepo e Mali)

--------------------------------

------------------------------

Ultimi argomenti
________________
per i Programmi TV
di stasera
CLICCA QUI

Licenza
__________________
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 che tristezza !!!! (Palmyra)

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
sergioenrico

avatar

Numero di messaggi : 240
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioTitolo: che tristezza !!!! (Palmyra)   Ven 22 Mag - 15:21

leggendo le notizie di questi giorni riaffiorano i ricordi.


A Homs iniziano i 160 chilometri di strada nel deserto che ci separano da Palmyra.
Non senza difficoltà usciamo dalla città, i cartelli da queste parti sono una rarità! A complicare tutto il nostro errore di chiedere indicazioni per  Palmyra, quando il nome moderno (lo scopriremo dopo) della nostra meta è Tadmor, Ci fermiamo spesso a chiedere indicazioni e a ogni sosta, fatichiamo a declinare gli inviti a prendere il the.

Nel deserto piatto e uniforme, in lontananza scorgiamo un movimento di mezzi, sembrano carri armati. Incuriositi ci fermiamo ma dopo qualche minuto veniamo raggiuti da un’auto di militari che bruscamente ci invita a sloggiare immediatamente. Borbotto qualche scusa e in fretta risaliamo in moto sotto lo sguardo severo dei soldati

Il deserto di ciottoli ci accompagna fino a Palmyra, la città della Regina Zenobia che contese a lungo a Roma il dominio della via delle spezie e che finì per essere sconfitta dall’Imperatore Aureliano.

Il caldo si fa torrido e quando siamo nei pressi di Palmira il bar ci sembra un vero e proprio miraggio.

Qualche centinaio di metri dopo il bar  scorgiamo l’insegna di un hotel, è un 5 stelle da 300.000 lire a notte!!  Dopo aver sentito il prezzo stiamo per allontanarci quando veniamo richiamati dal portiere che ci dà l’indirizzo dell’hotel di un suo amico.

Ancora un centinaio di metri e dopo una curva ci troviamo davanti all’inaspettato spettacolo di un grande arco trionfale di epoca imperiale praticamente intatto, a pochi metri dalla strada. Nel frattempo un ragazzino che ci è venuto incontro, correndo davanti alla moto ci fa da guida verso l’hotel.
50 dollari sono il prezzo per una bella camera con aria condizionata e guardia a vista della moto parcheggiata davanti all’ingresso.

Dopo una doccia ci dedichiamo alla citta. Anche ad un visitatore superficiale, le rovine della città antica appaiono spettacolari per l'eccezionale stato di conservazione. Una veloce ricognizione per orientarci e incrociamo altre due moto. Sono italiani e scopriamo che sono di ritorno dall'identico percorso che abbiamo programmato. Rientriamo in albergo e notiamo, non senza sorpresa, altre due moto con targa italiana.

La sera, ci uniamo agli altri motociclisti per una piacevole cena in uno dei tanti ristoranti per turisti della via principale, durante la quale scopriamo che a loro, il passaggio in confine è costato soltanto 70 dollari; Pazienza !

Calata la sera, Palmyra si riavviva, auto anni cinquanta, decine di furgoncini con pelli di capra, luci multicolori e quant'altro, stracarichi di persone, rumoreggiano lungo le strade.

Il giorno successivo, gli occasionali compagni ripartono, noi che abbiamo più tempo, dedichiamo la giornata ad un accurata visita al sito archeologico.

Le rovine della città antica sono davvero uniche: La via di marmo, lunga oltre 500 metri, conserva integro il colonnato in una variante dello stile corinzio; Leggermente discosto dalla città, l'imponente recinto sacro dedicato a Baal, un Dio Fenicio il cui culto era praticato da qui, fino a tutto il Nord Africa.

Dei cammellieri ci offrono un giro in cammello ma per ora preferiamo dedicarci alle rovine e “insciallah” se Dio lo vorrà, faremo il giro più tardi.
Sotto il sole del deserto il luogo è davvero affascinante e lontano dai turisti del tutto compreso, il silenzio del deserto ci ripaga ampiamente delle fatiche del viaggio.

perdonatemi se ho violato qualche regola
Tornare in alto Andare in basso
Yul Bimescola
mega postatore
mega postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2058
Età : 53
Località : A planet somewhat similar to Earth
Occupazione/Hobby : Agente Quasi Segreto
Umore : Motopatico
Data d'iscrizione : 28.12.12

MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   Ven 22 Mag - 16:00

non ho avuto la fortuna di visitare quei luoghi...
chi, come te, lo ha fatto, sarà ancora più angosciato per le sorti di un sito unico al mondo e dalla bellezza irripetibile...
pazzi maledetti...
Tornare in alto Andare in basso
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11667
Età : 117
Località : Castelletto di Branduzzo
Occupazione/Hobby : moto (Bandit 1250, Beta Alp 200)
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   Ven 22 Mag - 16:13

Yul Bimescola ha scritto:
non ho avuto la fortuna di visitare quei luoghi...
chi, come te, lo ha fatto, sarà ancora più angosciato per le sorti di un sito unico al mondo e dalla bellezza irripetibile...
pazzi maledetti...

quoto Yul
Tornare in alto Andare in basso
sergioenrico

avatar

Numero di messaggi : 240
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   Ven 22 Mag - 17:14

nonostante gli anni passati, oltre ai luoghi, ricordo anche qualche persona. soprattutto, il portiere del piccolo hotel che voleva esercitarsi per imparare l'Italiano. Al ritorno del viaggio gli spedii un libro: "viaggio in Italia" di Goethe.
Tornare in alto Andare in basso
Bax
mega postatore
mega postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 3803
Età : 53
Località : Broni
Occupazione/Hobby : Fabbro
Umore : Al meglio che mi riesce
Data d'iscrizione : 08.01.12

MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   Ven 22 Mag - 19:03

I ricordi sono un'estensione dei bei momenti passati, se li assapori ancor oggi vuol dire che li hai goduti veramente dacordi
Tornare in alto Andare in basso
sergioenrico

avatar

Numero di messaggi : 240
Data d'iscrizione : 18.12.12

MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   Lun 25 Mag - 11:05

Bax ha scritto:
I ricordi sono un'estensione dei bei momenti passati, se li assapori ancor oggi vuol dire che li hai goduti veramente dacordi

già..... come dice un vecchio adagio "meglio avere ricordi che rimpianti"
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: che tristezza !!!! (Palmyra)   

Tornare in alto Andare in basso
 
che tristezza !!!! (Palmyra)
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.MOTOLTREPO.com :: MOTO E OLTREPO PAVESE :: CHIACCHIERE, NOTIZIE... e FOTO IN LIBERTA'-
Andare verso: