www.MOTOLTREPO.com
Iscriviti gratis al FORUM (con nickname e password)
e potrai:
comunicare con messaggi personali (PM), vedere la lista Utenti, dire la tua su eventi, attività (motociclistiche e non)
partecipare ai sondaggi, pubblicare la foto della tua moto,
vedere quali sono i post non ancora letti
(ps: non invieremo spam al tuo indirizzo e-mail)

www.MOTOLTREPO.com

AMORE PER LA MOTO E LE DOLCI COLLINE DELL'OLTREPO -(con spazio anche a: SPINO FIORITO, Associazione Culturale)
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
PARTNER
PNEUS PAVIA

---------------------------------


VOLO DI RONDINE
(Oltrepo e Mali)

--------------------------------

------------------------------

Ultimi argomenti
________________
per i Programmi TV
di stasera
CLICCA QUI

Licenza
__________________
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 Velok a Pavia.

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
First
gran postatore
gran postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1447
Località : dapartut.
Occupazione/Hobby : www.turismoinmoto.it
Data d'iscrizione : 14.01.10

MessaggioTitolo: Velok a Pavia.   Sab 16 Apr - 20:13

http://laprovinciapavese.gelocal.it/pavia/cronaca/2016/04/16/news/pavia-nuovi-velok-un-doppio-sabotaggio-1.13308170


Posso capire quando si viene multati in paese o in città e si passano i 50 orari. Posso capire quando si viene multati e si passano i 90 sulle strade extraurbane o i 130 in autostrda. Non è sbagliato e ci si può lamentare ben poco. Spesso però mi domando se le istituzioni si rendono conto dei limiti assurdi che introducono su alcuni tratti di stada. 50 o 70 orai in tratti rettilinei in mezzo al nulla oppure, 30 orari come in alcuni comuni. o 60 orari in strade a due corise per carreggiata (vedi ponte sulla Tangenziale di Pavia). Quelli che introducono questi limiti li rispettano? Possibile che la prevenzione riguarda solo i limiti di velocità? Per quale motivo non si effettuano mai controlli miriati per valutare l'effattivo utilizzo dei presidi di sciurezza sui veicoli motoveicoli e bicicltte? Nessuno controlla, salvo rare eccezioni, se gli automobilisti indossano le cinture, anche nei sedili posteriori, se i bambini vengono messi sui seggiolini, se i motociclisti indossano il casco allacciato (soprattutto i ragazzi e le persone di una certa età), se i ciclisti usano le pettorine catarifrangenti quando previste, accendono le luci ed usano le ciclabili ove sono presenti. Perche questi controlli non vengono mai effettuati? e le strade colabrodo? Non è prevenzione questa? Mi spiace scriverlo ma l'imprassione di pavesi, lombardi ed italiani è sempre solo una. Fare cassa spendendo il meno possibile in termini di tempo e uomini. Cari i mie dirigenti comunali, provinciali,ecc, perchè non leggete e non commentate mai i messaggi di chi ha quest'opinione e non rispondete elencando le vostre ragioni?
Tornare in alto Andare in basso
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11954
Età : 117
Località : Castelletto
Occupazione/Hobby : Bandit 1250,Alp 200
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: Velok a Pavia.   Lun 18 Apr - 17:14

Ti quoto in pieno, First

Tornare in alto Andare in basso
 
Velok a Pavia.
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.MOTOLTREPO.com :: MOTO E OLTREPO PAVESE :: CHIACCHIERE, NOTIZIE... e FOTO IN LIBERTA'-
Andare verso: