www.MOTOLTREPO.com
Iscriviti gratis al FORUM (con nickname e password)
e potrai:
comunicare con messaggi personali (PM), vedere la lista Utenti, dire la tua su eventi, attività (motociclistiche e non)
partecipare ai sondaggi, pubblicare la foto della tua moto,
vedere quali sono i post non ancora letti
(ps: non invieremo spam al tuo indirizzo e-mail)

www.MOTOLTREPO.com

AMORE PER LA MOTO E LE DOLCI COLLINE DELL'OLTREPO -(con spazio anche a: SPINO FIORITO, Associazione Culturale)
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
PARTNER
PNEUS PAVIA

---------------------------------


VOLO DI RONDINE
(Oltrepo e Mali)

--------------------------------

------------------------------

Ultimi argomenti
________________
per i Programmi TV
di stasera
CLICCA QUI

Licenza
__________________
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 Ponti sul PO " a rischio"

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11667
Età : 117
Località : Castelletto di Branduzzo
Occupazione/Hobby : moto (Bandit 1250, Beta Alp 200)
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 8:30

da La Provincia Pavese di oggi:

" I principali ponti della provincia di Pavia potrebbero “collassare” in singoli punti o nella loro interezza.Una relazione decisamente inquietante quella che il neo eletto presidente della Provincia di Pavia, Vittorio Poma, ha fatto all’assemblea dei sindaci riunita al liceo scientifico Copernico.
Così, il presidente Poma definisce il ponte sul Po di Bressana. «La recente ispezione congiunta con i tecnici di RFI (Reti ferroviarie italiane ndr) ha rilevato gravi degradi strutturali del ponte, con il conseguente pericolo di collassi locali o globali, che interessano sia la statale dei Giovi sia la sottostante linea ferroviaria. I lavori dovranno essere ripresi quanto prima, per ripristinare le necessarie condizioni di sicurezza e funzionalità. Nel frattempo, si è deciso di comune intesa di ridurre al massimo il principale fattore di impatto negativo, ovvero la velocità, imponendo il rigoroso rispetto del limite del 50 all’ora lungo tutto il ponte. Per questo chiederemo al prefetto l’autorizzazione all’installazione di un sistema di rilevazione della velocità media, quello che viene comunemente chiamato safety tutor».


La Gerola. «Nel dicembre 2015 è stato approvato, solo in via tecnica, il progetto definitivo da 4 milioni e 200 mila euro per gli interventi minimi indispensabili a garantire la stabilità strutturale del ponte, che diversamente potrebbe collassare localmente o globalmente, soprattutto in concomitanza con eventi di piena, anche morbida».

La Becca. «Inutile dire del ponte della Becca, che sarebbe tecnicamente caduto senza quella stampella che lo regge dall’inverno 2011, la cui sorte definitiva è appesa alle decisioni di Regione Lombardia, che intanto ha stanziato 2 milioni e 400 mila euro per il completamento degli interventi di restauro conservativo . In occasione della recente sssemblea annuale di Confindustria di Pavia, il presidente Maroni ha lasciato intravedere una certa disponibilità della Regione a riconsiderare la prospettiva, , della costruzione di un nuovo ponte. Bene, noi siamo pronti a sottoporgli le diverse ipotesi progettuali che abbiamo sviluppato in questi anni, avendo ben chiaro tutti però che il ponte esistente è a fine vita e dunque che bisogna farsi carico anche dei costi della sua conservazione e messa in sicurezza».
Tornare in alto Andare in basso
artiglio
gran postatore
gran postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 310
Località : Mede Lomellina
Occupazione/Hobby : Mototurismo-pesca-fai da te.
Umore : bono
Data d'iscrizione : 07.12.09

MessaggioTitolo: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 14:25

Hanno continuato a magnare soldi, quando c'erano, invece di fare la giusta manutenzione ai ponti e adesso siamo messi male. Sad
Se in Italia si fanno ridare i soldi da quella gentaglia che li ha rubati e li mettono con la badila a buttare ghiaia, sabbia e cemento nella betoniera, sistemiamo tante cose.
Tornare in alto Andare in basso
Ens
mega postatore
mega postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 2368
Età : 59
Località : Viginon
Occupazione/Hobby : Di tutto un pò
Umore : Dipende dall'interlocutore
Data d'iscrizione : 21.03.14

MessaggioTitolo: Re: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 19:21

E i ponti sul Ticino? Quello di Bereguardo per esempio...non mi sembra goda di buona salute... no no ed è pure trafficato... affraid
Tornare in alto Andare in basso
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11667
Età : 117
Località : Castelletto di Branduzzo
Occupazione/Hobby : moto (Bandit 1250, Beta Alp 200)
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 19:47

artiglio ha scritto:

Se in Italia si fanno ridare i soldi da quella gentaglia che li ha rubati e li mettono con la badila a buttare ghiaia, sabbia e cemento nella betoniera, sistemiamo tante cose.


magari!!!! Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
First
gran postatore
gran postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 1392
Località : dapartut.
Occupazione/Hobby : www.turismoinmoto.it
Data d'iscrizione : 14.01.10

MessaggioTitolo: Re: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 20:20

CASTELLO D'AGOGNA. L'ex statale 494 Vigevanese rimarrà chiusa per un mese nel tratto dal ponte sul torrente Agogna all'incrocio per Zeme

Un articolo della Provincia pavese ieri recitava così. Non ho resistito e nella pagina della provincia ho commnentato. Riporto il commento:

Questa sera sono andato da a Garlasco a Pavia attono alle 20.30 mentre diluviava. Fino alla Località Santa Croce, ho trovato strade dove le pozzanghere avevano invaso la carreggiata, compromettendo la stabilità dei veicoli anche alle basse velocità, rotonde con luci spente e, da non sottovalutare, era praticamente impossible riconoscere le righe che delimitano la mezzeria e la carreggiata (dove erano presenti...). Con la strada bagnata ed il riflesso delle luci delle auto che provenivano in senso opposto, era ancora più difficoltoso riconoscerle e procedere. Senza considerare i vari crateri che si sono formati. Tutte le strade della provincia sono insicure e disastrose. Ma l'amministrazione continua a prommuovere una campagna di sicurezza sulle strade provinciali con velox e limiti assurdi. In alcuni casi nello spazio di un paio di chilometri cambia almeno 4 o 5 volte per motivi sempre poco chiari.
Tornare in alto Andare in basso
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11667
Età : 117
Località : Castelletto di Branduzzo
Occupazione/Hobby : moto (Bandit 1250, Beta Alp 200)
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Re: Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 20:56

vero...
Tornare in alto Andare in basso
artiglio
gran postatore
gran postatore
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 310
Località : Mede Lomellina
Occupazione/Hobby : Mototurismo-pesca-fai da te.
Umore : bono
Data d'iscrizione : 07.12.09

MessaggioTitolo:  Ponti sul PO " a rischio"   Gio 27 Ott - 21:22

Anche per le buche e le striscie sulle strade non serve il carcere o arresti domiciliari, basta dargli in mano la badila con catrame buono e pennello con vernice e se sbagliano 1 giorno in più di pena.
Ma è ora di finirla con questi incapaci parassiti ladroni!!!!! affraid
Tornare in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ponti sul PO " a rischio"   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ponti sul PO " a rischio"
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.MOTOLTREPO.com :: MOTO E OLTREPO PAVESE :: CHIACCHIERE, NOTIZIE... e FOTO IN LIBERTA'-
Andare verso: