www.MOTOLTREPO.com
Iscriviti gratis al FORUM (con nickname e password)
e potrai:
comunicare con messaggi personali (PM), vedere la lista Utenti, dire la tua su eventi, attività (motociclistiche e non)
partecipare ai sondaggi, pubblicare la foto della tua moto,
vedere quali sono i post non ancora letti
(ps: non invieremo spam al tuo indirizzo e-mail)

www.MOTOLTREPO.com

AMORE PER LA MOTO E LE DOLCI COLLINE DELL'OLTREPO -(con spazio anche a: SPINO FIORITO, Associazione Culturale)
 
IndiceIndice  RegistratiRegistrati  Accedi  
PARTNER
PNEUS PAVIA

---------------------------------


VOLO DI RONDINE
(Oltrepo e Mali)

--------------------------------

------------------------------

Ultimi argomenti
________________
per i Programmi TV
di stasera
CLICCA QUI

Licenza
__________________
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata

Condividere | 
 

 Dakar 2018

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Norton
Admin
Admin
avatar

Maschile
Numero di messaggi : 11951
Età : 117
Località : Castelletto
Occupazione/Hobby : Bandit 1250,Alp 200
Data d'iscrizione : 31.07.08

MessaggioTitolo: Dakar 2018   Sab 2 Dic - 23:10



l'edizione 2018 della Dakar scatterà il 6 gennaio da Lima che sarà all'insegna della sabbia. Si partirà da Lima, in Perù, per passare poi in Bolivia e Argentina dove ci saranno le tappe più selettive

Il 6 gennaio parte la Dakar


La quarantesima edizione della Dakar partirà da Lima e porterà i 337 veicoli al via attraverso Perù, Bolivia e Argentina. A Parigi in questi giorni è stato presentato il tracciato che, parola del direttore del rally Etienne Lavigne e del direttore tecnico Marc Coma, sarà all'insegna della sabbia e dei deserti. I concorrenti affronteranno subito le dune del deserto peruviano che si estendono su cinque livelli. Il direttore sportivo Marc Coma ha assicurato che il programma includerà "tutti i tipi di sabbia in Perù". Ma se le dune del Perù faranno una prima selezione, anche il passaggio in Bolivia non è da sottovalutare. I concorrenti saranno chiamati ad affrontare condizioni atmosferiche estreme oltre alla difficoltà di correre in altitudine.
Il 5 volte vincitore della Dakar ha disegnato il percorso in un crescendo di difficoltà, con le tappe decisive nella terza parte quando la corsa entrerà in Argentina: “La Super Fiambalá (Belén-Chilecito), che coincide con la seconda parte della tappa marathon stage per le moto e quad, potrebbe essere decisiva soprattutto per le torride temperature di questa regione”
Nelle moto resta favorito lo squadrone KTM, il 2016 ha visto il trionfo di Toby Price, mentre lo scorso anno la vittoria è andata a Sam Sunderland. Per il 2017 KTM rilancia la sfida anche con Matthias Walkner e Antoine Meo. Sfidante più accreditata è Honda, invece, potrà contare sull’esperienza di Paulo Gonçalves e Joan Barreda, così come sui giovani Kevin Benavides o Ricky Brabec. Yamaha presenta una nuova generazione di piloti con Adrian van Beveren, Franco Caimi e Xavier de Soultrait come piloti di punta. Quest'anno, con ben 28 partecipanti terrà banco anche la categoria Malle Moto, che prevede i piloti al via da soli, senza squadra di assistenza e quindi costretti ad eseguire da soli la manutenzione, come accedeva nelle prime, mitiche, Parigi Dakar.
Il partner ufficiale di Dakar, Motul, ha deciso di sostenere questi piloti, tra cui Olivier Pain, mettendo a loro disposizione prodotti e attrezzature ai bivacchi. Insomma, tutto è pronto, i veicoli stanno già effettuando le prime verifiche tecniche in Europa, prima di venire imbarcati per raggiungere Lima: lo spettacolo sta per cominciare!



Tornare in alto Andare in basso
 
Dakar 2018
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
www.MOTOLTREPO.com :: MOTO E OLTREPO PAVESE :: SPORT e FUORISTRADA-
Andare verso: